Formula di struttura
Informazioni generali
Principio attivo Vardenafil
Classe dei farmaci Inibitore di fosfodiesterasi PDE5
Modalità di somministrazione Orale
Formula molecolare C23H32N6O4S
Categoria farmacoterapeutica Urologici, Farmaci usati nella disfunzione erettile
Biodisponibilità 15%
Metabolismo Epatico (CYP3A4 con contributo isoforme 3A5 e 2C)
Escrezione 91-95% feci, 2-6% urine
Interazione del Levitra

Interazione del Levitra e altri farmaci

Levitra farmaco è indicato ai pazienti sofferenti della disfunzione e disturbi erettili (l'incapacità di giungere e tenere l'erezione sufficiente per svolgere l'attività sessuale). È inibitore PDE-5 con il componente attivo Vardenafil.

Prima di assumere Levitra per medicazione dei problemi sessuali, bisogna ricordare che Levitra può interagire con altri rimedi ed apportare il rischio degli effetti collaterali o della condizione medica di paziente.

Se il paziente sta effettuando la terapia usando gli altri medicinali, precedentemente d'iniziare la cura utilizzando Levitra, bisogna obbligatoriamente consultare il dottore e presentargli la storia medica di tutte le malattie e di tutti i rimedi che state applicando.

Levitra può interagire con farmaci seguenti:

CYP- inibitori

Cimetidina (400mg 2 volte giornalmente): inibitore aspecifico di citocromo P450 non agisce al valore dell'indice della capacità dello scambio cationico di Levitra Originale 20 mg all'assunzione simultanea.

Eritromicina (500mg 3 volte giornalmente): inibitore CYP3A4 suscita l'auomento di 4 volte maggiore (300%) del valore di capacità di scambio cationico.

Ketoconazolo (200mg): è inibitore potente CYP3A4, ketoconazolo suscita l'aumento 10 volte maggiore (900%) della capacità dello scambio cationico di Levitra 5mg.

All'utilizzo simultaneo di Levitra 10 mg ed inibitore proteazindinavira HIV (800mg 3 volte giornalmente) si nota l'aumento di 16 volte maggiore di capacità di scambio cationico di vardenafil. 24 ore dopo aver preso il rimedio, la concentrazione del vardenafil in plasma sanguigno fa 4%.

Ritonavir (600mg 2 volte giornalmente): aumenta 49 volte il totale indice giornaliero della capacità dello scambio catonico. L'interazione del Levitra farmaco è condizionata dal fatto che ritonavir è inibitore potente CYP3A4 e CYP2C9, blocca il metabolismo epatico del Levitra. Ritonavir allunga significativamente Т½, di vardenafil (entro 25.7 ore).

Nicorandil svolge il ruolo di attivatore dei canali potassici, e contiene nella propria composizione il gruppo nitro. L'esistenza di gruppo nitro nella composizione di nicorandil suscita l'elevata probabilità di interazione del Levitra Vardenafil.

All'assunzione Levitra vardenafil e ketoconazolo, indinavir e ritonavir (protenziali inibitori CYP3A4) si può aspettarsi l'aumento significativo di concentrazioni di vardenafil in plasma sanguigno.

Nitrati, donatori di ossido nitrico

L'assunzione Levitra 10 mg durante il periodo da 24 ore a 1 ora prima di prendere nitroglicerina (0.4mg sublingualmente) non provoca il suo effetto ipotensivo. Nelle dosi consigliate di Levitra 20 mg 1-4 ore prima di prendere nitrati (0.4mg sublingualmente) il Levitra farmaco intensifica la loro azione ipotensiva, ma se li vengono prescritti 24 ore prima, l'intensificazione d'azione ipotensiva non si verifica.

Tuttavia, sono assenti i dati sufficienti dl'azione ipotensiva di assunzione Levitra simultanea con nitrati, donatori di ossido nitrico. In riferimento al fatto in soggetto, la combinazione in oggetto è controindicata.

Altri farmaci:

Levitra 20 mg non modifica 'indice di capacità di scambio cationico del glibenclamide (gliburide 3.5mg) All'assunzione Levitra simultanea. È registrato anche che la farmacocimetica del vardenafil non si modifica all'applicazione concomitante con glibenclamide.

Alla somministrazione Levitra 20 mg simultaneamente con warfarin (25mg) non erano state registrate le interazioni farmacocinetiche e farmacodinamiche (l'impatto al tempo di protrombina e fattori di coagulazione II,VII, X).

Non e stata segnalata sufficiente interazione farmacocinetica di Levitra 20 mg e nifedipina (30 o 60mg). L'assunzione Levitra e nifedipina non apporta l'effetto sufficiente farmacocinetico: Levitra farmaco causa l'abbassamento aggiuntivo di pressione sanguigna ed arteriosa.

Per quant'è noto che alfa-bloccanti provocano il calo di pressione arteriosa, in particolare ipotensione posturale e sincope. La questione d'interazione del Levitra farmaco e degli alfa-bloccanti e Levitra all'applicazione concomitante è stata esattamente studiata e verificata.

É stata comunicata l'ipotensione, in certi casi, sintomatica nella quantità significativa dei pazienti di test in seguito dell'assunzione Levitra pillole rivestite con film, volontari normotesi all'aumento sforzato di dosatura degli alfa-bloccanti terazosina o tamsulosin entro 14 giorni o meno.

All'applicazione Levitra compresse rivestite in dosatura di 5, 10 e 20mg nella base alla medicazione costante usando tamsulosin non è stato registrato l'aggiuntivo abbassamento clinicamente significativo di massimale pressione arteriosa. All'applicazione del Levitra compresse 5mg con tamsulosin 0.4 mg 2 pazienti su 21 avevano la pressione arteriosa in piedi

Altro paziente ha sentito il calo di pressione arteriosa ai piedi rispetto alla quella iniziale su 30mmHg in seguito dell'assunzione Levitra 10 mg.

Non erano stati registrati i casi del calo di pressione arteriosa ai piedi su più di 85mmHg.

Due pazienti hanno comunicato di provare le vertigini dopo aver assunto vardenafil 5mg. Un utente ha notato le vertigini dopo il Levitra 10 mg assunta ed un utente ha comunicato delle vertigini dopo il placebo assunto. Basandosi sui risultati di ricerca presentata, non è richiesta l'osservanza del tempo intercorrente fra le applicazioni del vardenafil e alfuzosina.

Non erano stati riportati i casi delle sincopi in questa ricerca e in ricerche precedenti all'utilizzo concomitante di tamsulosin e terazosina.
Prima di comprare Levitra leggete molto attentamente il foglietto illustrativo.